idee per pavimenti esterni economici

Idee per pavimenti esterni economici

Sei alla ricerca di idee per pavimenti esterni economici? Se sì, ti trovi nel posto giusto.

Terrazzi, balconi, prolungamenti di piani rialzati, verande e altri ambienti esterni hanno bisogno dell’impiego di pavimenti molto resistenti agli agenti atmosferici, che siano impermeabili, antiscivolo e antisdrucciolo. Anche il bordo piscina, ad esempio, deve essere in grado di sopportare l’azione del cloro e di oli solari. Aree pubbliche molto esposte al calpestamento e all’usura hanno bisogni di materiali particolarmente robusti.

Per adattarsi ai diversi bisogni e circostanze, nel corso del tempo sono state sperimentate molte soluzioni e tipologie di pavimentazioni per esterni. Cemento, piastrelle, gres porcellanato, pietra naturale, resina…i materiali e le possibilità disponibili sono molti ma esistono anche soluzioni economiche?

Concentriamoci proprio sul discorso qualità prezzo e scopriamo insieme alcune soluzioni molto interessanti di pavimenti economici per esterni.

Pavimenti da esterni economici: caratteristiche e prezzi

Elenchiamo qui di seguito alcuni dei più famosi tipi di pavimenti da esterni economici descrivendone i principali vantaggi e svantaggi. Indichiamo anche il prezzo del materiale e della posa.

Pavimentazione esterna in Gres porcellanato

Sicuramente il gres porcellanato, grazie alla sua buona resistenza a graffi, abrasioni e ad agenti climatici avversi, viene spesso utilizzato per esterni. È un materiale che si presta ad innumerevoli ambienti, da quelli più rustici a quelli più eleganti e lussuosi. Il prezzo del gres porcellanato effetto pietra si aggira sui 25 Euro al mq, includendo solo il materiale.

Pavimenti esterni in cotto

Il cotto da lungo tempo viene utilizzato nelle pavimentazioni esterne in ambienti rustici per terrazzi, come prolungamento piano terra e bordi piscina. Dopo la posa, bisogna intervenire con trattamenti appositi per garantire l’impermeabilità e la resistenza al gelo, per evitare che si creino spaccature. Per quanto riguarda il prezzo, si parte dai circa 30 Euro al mq.

Pietra naturale per pavimenti esterni

Anche la pietra naturale è molto apprezzata ed utilizzata negli esterni per la sua notevole robustezza e resistenza agli agenti atmosferici e agli sbalzi termici. Rispetto agli altri tipi di pavimentazione qui illustrati è meno economica dato che il tempo di posa è maggiore ed è necessario l’intervento di professionisti specializzati. Il prezzo è molto variabile a seconda della pietra naturale utilizzata. Può partire da una base di circa 7-8 Euro al mq per l’utilizzo di scaglie di porfido o arenarie, a circa 25 Euro al mq per le scaglie di quarziti. I prezzi salgono quando si sceglie di acquistare intere lastre o piastrelle che nel caso di quarziti o gneiss possono raggiungere i 50-60 Euro al mq.

Calcestruzzo per esterni

Questo tipo di materiale è molto resistente e può essere posato in modo da riprodurre l’effetto di mattoni, legno, pietre naturali e roccia. Infatti, si tratta di un aggregato di cemento e piccoli frammenti di pietra o vetro rivestito poi da uno strato protettivo per garantirne l’impermeabilità. Il costo del calcestruzzo stampato, che chiaramente varia a seconda dello spessore e dell’effetto estetico desiderato, si aggira sui 60 Euro al metro quadro.

Pavimento in Teak

Passiamo ora al Teak, un legno naturale tra i più famosi ed impiegati negli esterni, sia per sentieri in giardino che per pontili, aree gazebo e bordi piscina. È estremamente resistente e molto stabile in caso di sbalzi termici. Il costo si aggira sui 120 Euro al mq, posa esclusa.

Idee per pavimenti esterni economici: resina

La resina nel corso del tempo si sta guadagnando meritatamente uno dei primi posti in quanto ai tipi di pavimentazione più in voga e resistenti per esterni. È di facile e veloce applicazione, infatti può semplicemente essere posata sopra i vecchi pavimenti senza doverli rimuovere. È una superficie liscia, senza fughe, quindi più semplice da pulire. Ha un’elevata resistenza all’umidità oltre che essere antigelo e antisdrucciolo. Inoltre, è personalizzabile e adatta a qualsiasi contesto e gusto.

Esistono pavimenti in resina economici? La risposta è sì. Anche se chiaramente i prezzi sono molto flessibili perché dipendono dal tipo di resina, lavorazione e decorazioni, finitura, spessore, metratura totale e dalla pavimentazione sottostante. La base di partenza per una lavorazione molto semplice e senza particolari difformità del pavimento sottostante è sui circa 40-50 Euro al metro quadro.

Sicuramente le caratteristiche positive di questa pavimentazione e la bassa manutenzione richiesta offrono un’ammortizzazione notevole del costo nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEMA SERVICE SRLS  - VIA NIZZA 53 - 00198 ROMA - P.IVA 14605831008 - mail: semaservicesrls@libero.it - Tel: 327 739 4446

Privacy policy - Cookie Policy

Ciao come possiamo aiutarti?